Oltre 25 anni a lenta rivoluzione

Un percorso, una filosofia, un pensiero. Una storia iniziata più di venticinque anni fa. Facile a dirsi...
Ogni cambiamento dei Tigli è stato il frutto di un pensiero, di un obiettivo e di una idea su come raggiungerlo.
Abbiamo deciso di “cambiare il nostro lavoro”, rivoluzionando il nostro modo di concepire la pizza, senza l’ambizione di cambiare il mondo.
A oltre 20 anni di distanza dalla prima pizza in otto spicchi, a dire il vero, molto è cambiato.

Era il 1994...

1994 - Apertura

Prima di aprire i Tigli, Simone matura esperienze nel locale gestito dal fratello. Poi il desiderio di dar vita a un proprio progetto. L’occasione si presenta a San Bonifacio, dove i Tigli sono tutt’ora.
Al momento dell’apertura, i Tigli si presentano come una pizzeria tradizionale, con qualche proposta originale in carta. Dopo un inizio positivo, le prime difficoltà sono la spinta per iniziare una intensa ricerca sul mondo dei lievitati e della panificazione.

1999 - Nasce la Pizza Degustazione

La rivoluzione parte dalla base della pizza: non si tratta più un semplice disco da farcire, ma acquisisce una sua autonomia di gusto, leggerezza e digeribilità. Così concepita, la base diventa un elemento fondamentale a cui abbinare ingredienti preparati con tecniche di cucina. Lo sviluppo dell’idea porta a sperimentare sempre nuovi abbinamenti e farciture, proposte prima solo in occasione di serate speciali, poi parte integrante del menu, infine protagoniste assolute dell’offerta dei Tigli.

2012 - Nuovo Locale

Per rappresentare questa nuova visione di pizza, serviva un locale differente: nell’estate del 2012 I Tigli vengono completamente rinnovati. Il progetto di ristrutturazione si basa sui valori chiave de I Tigli: un forte legame con la natura, le tradizioni, l’importanza del lavoro artigianale. Il progetto vede la cucina come fulcro della pizzeria, visibile al pubblico. Questa trasparenza riflette la volontà di condividere non solo il prodotto finito, ma anche la sua preparazione e la professionalità dello staff che lo realizza

1994 - Apertura

Prima di aprire i Tigli, Simone matura esperienze nel locale gestito dal fratello. Poi il desiderio di dar vita a un proprio progetto. L’occasione si presenta a San Bonifacio, dove i Tigli sono tutt’ora.
Al momento dell’apertura, i Tigli si presentano come una pizzeria tradizionale, con qualche proposta originale in carta. Dopo un inizio positivo, le prime difficoltà sono la spinta per iniziare una intensa ricerca sul mondo dei lievitati e della panificazione.

1999 - Nasce la Pizza Degustazione

La rivoluzione parte dalla base della pizza: non si tratta più un semplice disco da farcire, ma acquisisce una sua autonomia di gusto, leggerezza e digeribilità. Così concepita, la base diventa un elemento fondamentale a cui abbinare ingredienti preparati con tecniche di cucina. Lo sviluppo dell’idea porta a sperimentare sempre nuovi abbinamenti e farciture, proposte prima solo in occasione di serate speciali, poi parte integrante del menu, infine protagoniste assolute dell’offerta dei Tigli.

2012 - Nuovo Locale

Per rappresentare questa nuova visione di pizza, serviva un locale differente: nell’estate del 2012 I Tigli vengono completamente rinnovati. Il progetto di ristrutturazione si basa sui valori chiave de I Tigli: un forte legame con la natura, le tradizioni, l’importanza del lavoro artigianale. Il progetto vede la cucina come fulcro della pizzeria, visibile al pubblico. Questa trasparenza riflette la volontà di condividere non solo il prodotto finito, ma anche la sua preparazione e la professionalità dello staff che lo realizza

I Tigli, non più pizzeria

2013 - I Lievitati

Passano gli anni e la ricerca sui lievitati cresce, varcando il confine tra il dolce e il salato. Accanto alla pizza arriva il pane e a seguire i dolci lievitati della tradizione (come la Torta delle Rose e la Veneziana) e delle festività (i Panettoni per il periodo natalizio e le Colombe per il periodo pasquale). Questa nuova evoluzione porta i Tigli a garantire un’esperienza a 360° sul mondo dei lievitati.

2017 - I Tigli LAB

Una cucina non basta più: nel 2017 i Tigli inaugurano il primo laboratorio, una vera e propria fucina di idee dove si sperimentano impasti e si realizzano piccole produzioni artigianali: taralli, grissini, crackers, biscotti e torte da forno. Tutti i prodotti dei Tigli LAB sono venduti all’interno del locale, oppure serviti al cliente come coronamento di un percorso di sapori firmato interamente I Tigli.

2020 - In tutta Italia

I Tigli pubblicano un nuovo sito, sul quale è possibile acquistare online una selezione di pizze e prodotti Tigli LAB. Le creazioni possono ora raggiungere tutte le case d'Italia nell'arco di 48 ore. E’ una rivoluzione nel mondo della pizza. Una formula resa possibile grazie al processo di lavorazione degli impasti, alle tecniche di cucina utilizzate per le farciture, alla logistica curata e alla catena del freddo.

2013 - I Lievitati

Passano gli anni e la ricerca sui lievitati cresce, varcando il confine tra il dolce e il salato. Accanto alla pizza arriva il pane e a seguire i dolci lievitati della tradizione (come la Torta delle Rose e la Veneziana) e delle festività (i Panettoni per il periodo natalizio e le Colombe per il periodo pasquale). Questa nuova evoluzione porta i Tigli a garantire un’esperienza a 360° sul mondo dei lievitati.

2017 - I Tigli LAB

Una cucina non basta più: nel 2017 i Tigli inaugurano il primo laboratorio, una vera e propria fucina di idee dove si sperimentano impasti e si realizzano piccole produzioni artigianali: taralli, grissini, crackers, biscotti e torte da forno. Tutti i prodotti dei Tigli LAB sono venduti all’interno del locale, oppure serviti al cliente come coronamento di un percorso di sapori firmato interamente I Tigli.

2020 - In tutta Italia

I Tigli pubblicano un nuovo sito, sul quale è possibile acquistare online una selezione di pizze e prodotti Tigli LAB. Le creazioni possono ora raggiungere tutte le case d'Italia nell'arco di 48 ore. E’ una rivoluzione nel mondo della pizza. Una formula resa possibile grazie al processo di lavorazione degli impasti, alle tecniche di cucina utilizzate per le farciture, alla logistica curata e alla catena del freddo.

Il Nostro Libro

La Pizza Contemporanea

In questo libro è raccolta la nostra esperienza, dove abbiamo cercato di spiagare come mettere in pratica il nostro metodo di produzione e ricreare i nostri impasti (compresa la creazione e la gestione della pasta madre e di una serie di altri agenti lievitanti innovativi a base di frutta e di birra). Un capitolo è dedicato all'approfondimento tecnico scientifico sul come trattare le farine e su cosa accade all'interno di un impasto durante la lievitazione e la cottura. Nella parte centrale, invece, abbiamo condiviso del 60 ricette, creative e golose, suddivise per ingrediente (e comprese anche alcune ricette dolci). Vi è inoltre un importante paragrafo iniziale, che guida il lettore all'acquisizione delle necessarie competenze per la creazione di una ricetta originale e bilanciata partendo dalle materie prime. Per concludere, a fine volume, troverete il capitolo sulla gestione moderna della pizzeria e il marketing. Parte che comprende il servizio, la creazione di una carta, costi e ricavi e la comunicazione.

La Pizza Contemporanea

In questo libro è raccolta la nostra esperienza, dove abbiamo cercato di spiagare come mettere in pratica il nostro metodo di produzione e ricreare i nostri impasti (compresa la creazione e la gestione della pasta madre e di una serie di altri agenti lievitanti innovativi a base di frutta e di birra). Un capitolo è dedicato all'approfondimento tecnico scientifico sul come trattare le farine e su cosa accade all'interno di un impasto durante la lievitazione e la cottura. Nella parte centrale, invece, abbiamo condiviso del 60 ricette, creative e golose, suddivise per ingrediente (e comprese anche alcune ricette dolci). Vi è inoltre un importante paragrafo iniziale, che guida il lettore all'acquisizione delle necessarie competenze per la creazione di una ricetta originale e bilanciata partendo dalle materie prime. Per concludere, a fine volume, troverete il capitolo sulla gestione moderna della pizzeria e il marketing. Parte che comprende il servizio, la creazione di una carta, costi e ricavi e la comunicazione.
I Tigli Srl – P.I 04296740238
Via Camporosolo 11
37047 San Bonifacio, Verona

Seguici sui Social:

Orari e Giorni di Apertura

Pranzo: dalle 12:00 alle 14:00
Cena: dalle 19:00 alle 22:00

Chiuso martedì sera e il mercoledì

Per informazioni e prenotazioni
Telefono: +39 045 6102606
E-mail: info@pizzeriaitigli.it

Note Legali

Termini e Condizioni
Privacy Policy
Cookie Policy

© 2019 I Tigli Srl. Tutti i diritti riservati.

X
Add to cart